Come coibentare una casa

Come coibentare una casa

Quando si ha la necessità di isolare l’ambiente dagli agenti esterni, vi sono certamente due possibilità per poter intervenire sul muro perimetrale. Ecco quali sono queste due strade:

  • Fare un cappotto esterno: in questo caso si andrà ad inserire lo strato di isolamento sulle pareti esterne della casa.
  • Fare un cappotto interno: in questi caso, si inseriranno dei pannelli isolanti all’interno della casa.

Coibentazione: significato

La parola coibentazione può non essere conosciuta da tutti, in quanto rappresenta un tipo di termine molto tecnico. In realtà la spiegazione ci mostra che si tratta di una cosa che la maggioranza conosce. Trattasi di una tecnica che serve ad isolare gli ambienti, per fare si che tra di loro non vi siano scambi di calore o vibrazioni. Nel primo caso si parla di aspetto termico e nel secondo caso di aspetto acustico.

Come isolare una parete interna

Una delle tecniche più utilizzate è quella di utilizzare dei pannelli termoisolanti. La procedura richiede molta precisione in tutte le sue fasi. Ecco quali sono:

  • Lisciare la parete in modo che non ci siano asperità.
  • Tagliare su misura i pannelli in modo che vadano precisi sull’intera parete.
  • Applicare i pannelli sulla parete utilizzando come collante la malta.
  • Terminata l’intera parete, eliminare eventuali residui alle giunture carteggiando la parte interessata.
  • Dare l’intonaco.

Come isolare le finestre

Isolare le finestre è una procedura molto più semplice rispetto alle pareti, e anche meno costosa. Possono essere utilizzati due sistemi:

  • Utilizzando del silicone, riempire le fessure che creano il passaggio d’aria. Questa soluzione è però adatta solo nel caso le fessure non siano di grandi dimensioni.
  • Utilizzare delle guarnizioni adesive in gomma o gommapiuma, scelta ideale per isolare finestre le quali fessure che lasciano passare l’aria siano di dimensioni più grandi.

Isolamento termico pavimento

L’isolamento termico del pavimento è un’operazione più complessa, perché vi possono essere due strade, ognuna con le sue beghe da risolvere. La prima è la seguente:

  • Porre i pannelli isolanti sul vecchio pavimento.
  • Posare il nuovo pavimento sopra i pannelli.
  • Sistemare le porte e i battiscopa che non saranno più in linea con il pavimento.

Il secondo sistema è più impegnativo, ma più preciso. Ecco di cosa parliamo:

  • Rimuovere completamente il vecchio pavimento.
  • Pareggiare il fondo in modo che la superficie sia completamente liscia.
  • Posare i pannelli isolanti in maniera precisa, utilizzando il collante per pavimenti.
  • Porre sopra i pannelli il nuovo pavimento.
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Pin It on Pinterest