Migliorare CasaRistruturazione COME COIBENTARE UNA CASA

13 Maggio 20210

Cerchi una soluzione valida e definitiva per isolare gli ambienti della tua casa da agenti esterni? Sei nel posto giusto! Ma prima di entrare nei dettagli, capiamo cosa vuol dire Coibentazione.

Coibentazione: significato

La parola coibentazione può non essere conosciuta da tutti, in quanto rappresenta un tipo di termine molto tecnico. In realtà, la spiegazione ci mostra che si tratta di una cosa che la maggioranza conosce. Trattasi di una tecnica che serve ad isolare gli ambienti, per fare si che tra di loro non vi siano scambi di calore o vibrazioni. Nel primo caso, si parla di aspetto termico e nel secondo caso di aspetto acustico.

Ma quando si ha la necessità di isolare l’ambiente dagli agenti esterni, vi sono due possibilità per poter intervenire sul muro perimetrale:

  1. Fare un cappotto esterno: in questo caso si andrà ad inserire lo strato di isolamento sulle pareti esterne della casa
  2. Fare un cappotto interno: in questo caso si inseriranno dei pannelli isolanti all’interno della casa

Come isolare una parete interna

Una delle tecniche più utilizzate è quella di utilizzare dei pannelli termoisolanti. È una soluzione sicuramente più economica rispetto al cappotto esterno, ma non è adatta per tutte le situazioni. Per questo si raccomanda di rivolgersi ad una ditta specializzata per valutare insieme la soluzione più valida sia in termini di risultati che in termini economici.

Noi di Colaiori Group siamo a tua completa disposizione per una valutazione sulla soluzione che fa per te!

 

Come isolare le finestre

Isolare le finestre è una procedura molto più semplice rispetto alle pareti, anche meno costosa e possono essere utilizzati due sistemi:

  • Utilizzando del silicone per riempire le fessure che creano il passaggio d’aria. Questa soluzione è però adatta solo nel caso in cui le fessure non siano di grandi dimensioni.
  • Utilizzare delle guarnizioni adesive in gomma o gommapiuma per isolare finestre di dimensioni più grandi. Sono sicuramente economiche, ma vanno sostituite spesso perché soggette a maggiore usura.

Queste soluzioni per l’isolamento termico delle finestre sono consigli utili fai da te, che di certo però non durano nel tempo. Possono essere considerate funzionali solo per un breve periodo, in previsione di una sostituzione di infissi che garantiscano isolamento termico e risparmio energetico.

 

Isolamento termico pavimento

L’isolamento termico del pavimento è un’operazione più complessa rispetto alle precedenti, ma anch’ esso è possibile realizzarlo con due modalità, ognuna con le sue beghe da risolvere. La prima è interessante per chi non vuole rimuovere il pavimento che si ha già e prevede i seguenti step:

  • Porre i pannelli isolanti sul vecchio pavimento;
  • Posare il nuovo pavimento sopra i pannelli;
  • Sistemare le porte e i battiscopa che non saranno più in linea con il pavimento. (Cosa importantissima da tenere in considerazione durante questo tipo intervento)

Il secondo sistema è più impegnativo, richiede sicuramente più tempo, ma per chi sta effettuando una ristrutturazione da zero è la soluzione ottimale e più precisa. Le fasi necessarie per questo sistema sono:

  • Rimuovere completamente il vecchio pavimento;
  • Pareggiare il fondo in modo che la superficie sia completamente liscia;
  • Posare i pannelli isolanti in maniera precisa, utilizzando il collante per pavimenti;
  • Porre sopra i pannelli il nuovo pavimento.

Se stai pensando di ristrutturare casa totalmente o in parte e vuoi rivolgerti ad esperti del settore, Colaiori Group è al tuo servizio per qualsiasi necessità in questo campo!

Contattaci per un SOPRALLUOGO GRATUITO o per un PREVENTIVO SENZA IMPEGNO.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *